Beauty Queen Wellness Clinic estetica avanzata, massaggi, nails

pARTanna Face2Face

pARTanna Face2Face

Da Artribune, 19 luglio 2023

Arte, benessere, design e alta gioielleria protagonisti di un aperitivo diffuso a Palazzo Partanna a Napoli.

Comunicato stampa

Nasce pARTanna Face2Face, il primo evento diffuso all’interno del monumentale Palazzo Partanna in piazza dei Martiri 58 a Napoli. L’iniziativa è promossa dal sodalizio di cinque attività presenti all’interno del palazzo: due gallerie d’arte, uno studio di architettura, una storica gioielleria e una beauty clinic di ultima generazione.

 

Face2Face è il tema del percorso proposto tra arte, bellezza, design e alta gioielleria. “Faccia a faccia” è qualcosa che si svolge in maniera diretta e spontanea; ma è anche un modo di incontrarsi, confrontarsi, guardarsi negli occhi, finalmente e nuovamente uno di fronte l’altro.

 

Mercoledì 19 Luglio dalle 19:00 alle 21:00, il nobile Palazzo Partanna si apre per la prima volta a un aperitivo diffuso e in contemporanea tra cinque spazi che esplorano, ciascuno nel proprio linguaggio, il tema proposto. I protagonisti sono Beauty Queen Spa, Francesca Frendo Architetto, Luca Mantovano Gioielli, S3 Studio di Luigi Solito, CasaMadre.

 

Da Beauty Queen, la beauty clinic al primo piano del palazzo, il tema viene esplorato attraverso un “faccia a faccia” con se stessi, un’esperienza sensoriale immersiva per conoscere meglio la propria pelle guidati dagli skin-expert del centro e con l’ausilio di un sofisticato skin-coding. Un dialogo faccia a faccia con se stessi, con la propria bellezza e armonia.

 

Nel cortile lo studio dell’architetto Francesca Frendo ospiterà la presentazione del suo sofà “tête-à-tête”: la classica coppia di poltrone contrapposte nel verso della seduta. La sua versione moderna – già scelta da Bulgari per esporre la iconica borsa con il serpente – presenta forme rimodellate ed è ispirata a prismi capovolti.

 

Il gioielliere Luca Mantovano presenta una collezione di anelli a “contrarié” composti da una fascia a spirale con due pietre che si incontrano una di fronte all’altra e che sembrano abbracciarsi. La storia di questi anelli risale al XVII secolo in Francia, quando venivano usati come promessa di fedeltà reciproca e di amore eterno tra amanti.

 

La galleria di arte contemporanea CasaMadre ospiterà la mostra Bianchi-Nunzio. Per i due artisti la luce è tutto ciò che la pittura e la scultura sperano di catturare. Bianchi e Nunzio mostrano con naturalezza di non sapere e di non potere perché sono due artisti con identità chiare e lunghe carriere alle spalle. Avere a che fare con l’arte significa pensare e vedere nei modi di un linguaggio con una storia speciale e inverosimile, dato che non si realizza in niente se non in invenzioni inutili e spesso moleste.

 

S3 lo Studio di Luigi Solito presenta James Cherry – “Split second” la prima e inedita mostra personale in Europa di James Cherry a cura di Vincent Vanden Bogaard. James Cherry presenta 4 sculture luminose grandi opere disegnate su tavola, oltre a 4 disegni di piccolo formato che rappresentano gli “appunti di viaggio” che l’artista ha realizzato durante il suo percorso a tappe da Los Angeles a Napoli. Il tema centrale dell’esposizione è la dualità, nello specifico l’essere gemello e le specificità dei rapporti tra fratelli gemelli, condizione che l’artista vive andando oltre la natura dell’evento e analizzando quest’ultima dal punto di vista psicologico, sociale.

 

Si ringraziano Deamadre Life in balance e il Condominio di Palazzo Partanna.